Cecina (Livorno), la Federcaccia locale dona un defibrillatore al Comune

I due apparecchi e le loro postazioni sono stati donati, rispettivamente, dalla Federcaccia di Cecina e dal gruppo di Amici di Andrea e Fabio "Palazzetani Blues Band".

0
Defibrillatore

DefibrillatorePer una città “cardioprotetta” il comune può contare da sabato 14 dicembre 2019 su altri due importanti tasselli. Il 33esimo ed il 34esimo defibrillatore pubblico, infatti sono stai installati vicino al supermercato Lidl di Cecina e al Parco della Cinquantina, a San Pietro in Palazzi. I due apparecchi e le loro postazioni sono stati donati, rispettivamente, dalla Federcaccia di Cecina e dal gruppo di Amici di Andrea e Fabio “Palazzetani Blues Band”.

La rete di defibrillatori adesso può dunque contare su 34 apparecchi pubblici. Alle installazioni di ieri erano presenti la referente del progetto, Meris Pachini, il consigliere comunale Mauro Niccolini, il formatore nazionale di manovre di rianimazione Andrea Santini e la polizia municipale di Cecina.

Alla cerimonia hanno partecipato anche il Presidente di Federcaccia sez. comunale di Cecina, Paolo Cappellini, i vicepresidenti Mauro Giannini e Fabrizio Agostini, il consigliere Roberto Mancini ed il rappresentante provinciale Fidc delle donne federcacciatrici toscane Silvia Viviani. Un piccolo gesto che mette ancora una volta in risalto quanto il mondo venatorio sia vicino alle esigenze della società e della cittadinanza.

5/5 (1)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here