Convegno del Gruppo Cinofilo Veronese sul cane da montagna e da beccacce

Il prossimo 13 maggio a Lazise si parlerà dei molti aspetti relativi alle prove specialistiche e alla cinofilia venatoria in generale.

0
Telemetria

Cane da montagna e da beccacceIl Gruppo Cinofilo Veronese “Luigi Delaini” e l’Associazione Rosagallo hanno organizzato un importante convegno internazionale cinofilo dal titolo “Il cane da montagna e da beccacce – Dinamiche future“. L’evento si svolgerà il prossimo 13 maggio a Lazise-Dogana Veneta (provincia di Verona). Il convegno sarà patrocinato dall’ENCI, dal Comune di Lazise, dal Pointer Club d’Italia, dalla Società Italiana Setter, dai Beccacciai d’Italia, Club della Beccaccia e Unione Nazionale Cacciatori Zona Alpi (UNCZA).

Alle 9 inizieranno le discussioni relative al macro-argomento “Idealità e pratica”. Si parlerà della morfologia del cane da montagna, dell’andatura, dell’impiego del cane nella caccia e nelle prove, dell’alimentazione e preparazione, i miglioramenti della selezione, del difficile mestiere del conduttore e del significato ed evoluzione delle prove su beccacce e selvaggina.

Alle 11, invece, inizieranno le relazioni sulle prove specialistiche: gli argomenti approfonditi saranno quelli relativi alla cinofilia e gestione della fauna, il rapporto tra associazioni venatorie e prove specialistiche, il regolamento “definitivo” del Trofeo Saladini Pilastri e del Trofeo Gramignani, le problematiche organizzative e il futuro della cinofilia venatoria. Alle 12:30 sarà la volta delle prove specialistiche delle razze continentali, per poi arrivare alla conclusione del convegno.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here