Grosseto, manca un solo giorno alla 29ª edizione del Game Fair Italia

Molteplici saranno i premi consegnati per diverse categorie, campionati nazionali, trofei, campionati regionali e provinciali.

0
Game Fair

Game FairTutto è ormai pronto per la 29ª edizione del Game Fair Italia organizzata nell’area fieristica del Madonnino a Grosseto, nel cuore della Maremma da venerdì 6 a domenica 8 settembre. Federcaccia vi aspetta al suo stand e alle sue iniziative. Anche quest’anno si terrà a Braccagni (GR) nei giorni 6, 7 e 8 settembre – presso l’area della Fiera del Madonnino – una nuova edizione del Game Fair Italia, in cui la Federcaccia sarà presente come sempre con un forte impegno organizzativo e una partecipazione significativa.

Si parte dal grande e rinnovato stand espositivo dove Federcaccia, i suoi dirigenti nazionali e regionali, i ricercatori degli uffici tecnico scientifici, i responsabili della segreteria nazionale avranno modo di incontrare i tesserati e i cacciatori, parlare di persona delle ultime novità in campo venatorio e di esporre domande e considerazioni sulle questioni che più hanno a cuore. Sabato 7 settembre a partire dalle ore 15 è stato organizzato un momento di incontro e divulgazione che vedrà protagonista il presidente nazionale di Federazione Italiana della Caccia Massimo Buconi e, a seguire, il dottor Michele Sorrenti dell’Ufficio avifauna migratoria. L’appuntamento è presso la Sala Convegni (palazzina direzionale al centro della Fiera) e tutti gli intervenuti sarà offerto un piacevole rinfresco con bevande fresche. Sempre sabato pomeriggio e sempre nei locali della palazzina, nello spazio eventi si terranno le premiazioni del Trofeo Niccolini, prova cinofila in singolo su cinghiale, giunto alla sua Quarantasettesima edizione.

La Federcaccia Maremmana orgogliosa della prestigiosa manifestazione di alta cinofilia, ha scelto anche quest’anno il Game Fair Italia per far conoscere i premiati di questo eccellente trofeo, fiore all’occhiello di Federcaccia e uno dei primi trofei cinofili su cinghiale organizzati in Italia. Molteplici saranno i premi consegnati per diverse categorie, campionati nazionali, trofei, campionati regionali e provinciali. Federcaccia è poi presente anche sulle linee di tiro attraverso AICA, la settoriale dedicata agli arcieri cacciatori, dove provare il battesimo dell’arco o, se già esperti, mettersi alla prova!

Al Game Fair sono previsti oltre 150 espositori, 12 aree interattive, 12 linee di tiro al volo, 2 aree spettacoli più di 200 eventi organizzati nei tre giorni della rassegna. Sfruttando la suggestione della notte e le piacevoli temperature settembrine spettacoli ed intrattenimenti accompagneranno il visitatore nella giornata di sabato 7 settembre nel Game Fair Night che terminerà alle 22,00 con l’attraente spettacolo dei fuochi e con la falconeria notturna; durante la serata sarà possibile accedere all’area degli apericena a Km 0 o prenotare le grigliate di carne organizzate dai punti di ristoro a tariffe convenzionali. Confermata la partecipazione delle grandi case armiere che presenteranno le proprie novità a ridosso dell’apertura della stagione venatoria, il campo di tiro consolida la parte dedicata alla canna rigata, saranno 12 in totale linee di tiro realizzate che ospiteranno oltre ai visitatori interessati avvincenti sfide tra squadre di caccia al cinghiale. Le linee di tiro accoglieranno inoltre il giorno sabato 7 settembre, l’ottava edizione dell’unica gara nazionale interamente dedicata ai neofiti e permettere a tutti coloro che si sono cimentati in pedana per la prima volta grazie al progetto Neofitav organizzato da ANPAM, CNCN e FITAV di sfidarsi in una vera e propria competizione con ricchi premi finali.

Come di consuetudine la cinofilia sarà uno temi più importanti dell’evento, oltre agli spettacoli che coinvolgeranno grandi e bambini, con la dog dance, rally obbedience, cross, ricerca su macerie, agility dog e altri ancora, spicca certamente il primo raduno nazionale segugi italiani ed esteri “trofeo Game Fair”, organizzato dalla Pro Segugio sotto l’egida dell’ENCI nazionale, dove sono previsti più di 300 segugi che occuperanno totalmente la pinzata in erba del Centro Fiere Grossetano. Spettacoli equestri, i falconieri del re con i suoi magnifici rapaci, i pappagalli in volo libero che dopo lo straordinario successo della passata edizione tornano con le loro evoluzioni e tanto altro ancora, fanno del Game Fair il più grande evento Outdoor del territorio italiano.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here