Sicilia, cacciatori contro il ricorso animalista sul calendario venatorio

Anche in Sicilia, la vigilia dell’apertura della caccia è funestata dall’attesa delle decisioni del Tribunale Amministrativo Regionale.

0
Sicilia

SiciliaAnche in Sicilia, la vigilia dell’apertura della caccia è funestata dall’attesa delle decisioni del Tribunale Amministrativo Regionale su un ricorso degli estremisti animalisti sul calendario venatorio relativo alla stagione 2020-2021. Nelle ultime ore è stata raccolta questa dichiarazione del Presidente Regionale Arci Caccia Francesco D’Elia: “Siciliani, il giorno 24 settembre si riunirà il TAR di Palermo.

Siamo fiduciosi che l’avvocato da noi nominato riuscirà a smontare le tesi pretestuose degli anti caccia che, per puro spirito di contraddizione, si ostinano a presentare ricorsi sperando, prima o poi, che qualcuno gli dia ragione. Intanto, in bocca al lupo a tutti per la prossima apertura.”

4/5 (4)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here