Valdinievole, a Pescia nomina del responsabile per il controllo dei piccioni

La sede locale della Federcaccia ospiterà l'assemblea degli iscritti all'elenco: l'area sta affrontando da tempo una vera e propria emergenza.

0

Controllo dei piccioniFra tre giorni, venerdì 13 maggio 2016, ci sarà l’assemblea degli iscritti all’elenco per il controllo del piccione dell’Area Valdinievole presso la sede Federcaccia di Pescia (provincia di Pistoia). Come reso noto dall’Ambito Territoriale di Caccia pistoiese, la convocazione è fondamentale per nominare il nuovo responsabile di questo controllo, oltre che per definire il piano di controllo relativo al 2016 in base alla normativa introdotta di recente dalla Regione Toscana.

L’assemblea comincerà alle 21. Il problema dei piccioni nella Valdinievole è di difficile soluzione. In particolare, i volatili danneggiano da tempo le colture, in primis i campi di girasoli, i quali vengono spazzati via nel giro di poche ore. Sono state diverse le proposte avanzate per risolvere l’emergenza: una di quelle che ha fatto parlare di più è senza dubbio l’utilizzo di gabbie, falchi e di un drone.

La pericolosa infestazione di tipo sanitario ha spinto il comune di Pieve a Nievole a contattare l’associazione “I falconieri del Granducato di Toscana” e ad applicare il progetto “Bird Control” tramite due poiane. L’attenzione rimane alta in questa parte di Toscana e l’auspicio principale è che grazie all’assemblea degli iscritti di venerdì si possa trovare un responsabile in grado di gestire al meglio i piccioni dell’area.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here