Ricette di selvaggina: vellutata di funghi con cervo essiccato

Per assaporare i sapori del bosco, la vellutata di funghi e carne di cervo essiccato è la scelta ideale per scaldare le giornate invernali

0
carne di cervo

carne di cervoIl bosco sa sempre stupirci con i suoi panorami, ma sorprende anche il palato. Uno degli animali che lo popolano e un alimento tipico della terra, si sposano perfettamente nella ricetta che vi presentiamo oggi. Stiamo parlando dei funghi e della carne di cervo, presentati in un piatto delicato e gustoso in grado di scaldare le fredde giornate invernali. Vediamo insieme gli ingredienti e il procedimento.

Ingredienti

200 gr di funghi secchi

200 gr di funghi misti (porcini e champignon)

150 gr di patate

2 scalogni

3 cucchiai d’olio d’oliva

5 dl di brodo di verdure

2 fette di pane per toast

sale

pepe

100 gr di crè̀me fraîche

1 mazzetto d’erba cipollina

80 gr di carne secca di cervo

Preparazione

La prima cosa da fare per preparare questa deliziosa ricetta e scegliere se realizzare la ricetta interamente con funghi freschi o decidere di unire a questi quelli secchi. La decisione dipende molto dalla disponibilità degli ingredienti e dalla qualità dei funghi che siete riusciti a trovare durante una piacevole passeggiata tra i boschi.

carne di cervoNel caso in cui avete optato per un mix di funghi, è bene far rinvenire quelli secchi. La qualità per eccellenza è quella dei porcini. Metteteli in ammollo in acqua per circa 20 minuti. Nel frattempo potete procedere alla pulizia di quelli freschi. Una volta lavati e asciugati li potete tagliare a pezzetti e mettere da parte 1/4.

Trascorso il tempo dell’ammollo, sciacquate i funghi sotto l’acqua fresca e strizzateli. Ora non vi resta che tagliarli grossolanamente e conservarne 1/4.

Una volta preparati i funghi, potete occuparvi delle patate, che faranno da addensante per la nostra zuppa. Non dovete far altro che sbucciarle e tagliarle a cubetti.

Sul fuoco mettete una pentola e scaldate l’olio d’oliva con lo scalogno precedentemente tritato. Quando sarà imbiondito potete aggiungere le patate e i funghi. Fate rosolare per qualche secondo e aggiungete poco alla volta il brodo. Anche in questo caso potete scegliere se usare quello preparato da voi, oppure se avete poco tempo potete ricorrere a quello granulare.

Fate sobollire la zuppa per una ventina di minuti, fino a quando le patate non saranno ben cotte. Nel frattempo potete preparare i crostini di pane per accompagnare la vellutata. Tagliate a cubetti il pane per toast e mettetelo in una padella riscaldata con l’olio d’oliva. Aggiungete sale e pepe e aspettate che sia ben dorato prima di toglierlo dal fuoco.

carne di cervoFrullate la zuppa insieme alla crème fraîche e insaporitela con sale e pepe. Rosolate i funghi messi da parte nell’olio per circa 3 minuti. Versate la zuppa in una ciotola, distribuite i funghi, i crostini e l’erba cipollina precedentemente sminuzzata sulla zuppa e accompagnatela con la carne di cervo secca.

5/5 (3)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here