Chiesto l’intervento dei cacciatori per l’emergenza processionarie nel Vicentino

Il sindaco di Montecchio Precalcino ha invitato a fornire il nominativo per formare l'elenco di volontari che useranno il loro fucile da caccia.

0

Emergenza processionarieIl sindaco di Montecchio Precalcino (provincia di Vicenza), Fabrizio Parisotto, ha ricordato l’ordinanza con cui i proprietari di alberi che sono infestati dalla processionaria del pino vengono obbligati a bonificarli per contenerne la diffusione e tutelare la salute pubblica. Lo stesso primo cittadino ha verificato che diversi nidi si trovano su alberi di alto fusto e in zone dell’area collinare, tra l’altro non accessibili per il taglio dei rami infestati.

Per tutti questi motivi saranno ammessi gli interventi di sparo con cartucce messe a disposizione dal comune vicentino e nel rispetto della legge. Tutti i cacciatori con la licenza in corso di validità sono stati invitati a fornire il loro nominativo all’Ufficio Ecologia per l’inserimento in un elenco di volontari.

I volontari verranno poi chiamati a intervenire in maniera gratuita e con il loro fucile da caccia secondo le richieste giunte dai cittadini. Presso lo stesso Ufficio Ecologia e sul sito web del comune di Montecchio Precalcino è disponibile il modello per richiedere l’intervento balistico. L’operato dei cacciatori si intende svolto a favore della collettività.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here