Fagiano alla pimpinella

0

Fagiano alla pimpinella

Preparazione 15 min, cottura 1 ora, difficoltà Facile

1 fagiano, 1 piatto di erba pimpinella 2 foglie di alloro, 4 cucchiai di olio, extravergine d’oliva sale e pepe. Per la marinata:2 foglie di alloro, 5 g di semi di papavero, 1 pizzico di cannella, 1 rametto di rosmarino, 20 g di miele, 1/2 I divino rosso

Immergete per 3 ore il fagiano aperto lungo il ventre in una casseruola con gli ingredienti indicati per la marinata.

Passato il tempo indicato, scolate il fagiano dalla marinata e asciugatelo rotolandolo nell’erba pimpinella, sia all’esterno che all’interno, salatelo, pepatelo e ricomponetelo, legandolo con spago da cucina.

Mettete il fagiano in una teglia con l’olio, parte della marinata e l’alloro e infornate a 200 °C per un’ora. Servite il fagiano tagliato a pezzi.

Erba Pimpinella o Anice verde: È una pianta annuale alta circa 60 cm, con piccoli fiori bianco—giallo seguiti da semi il cui aroma ricorda quello dei semi di finocchio Le foglie, oltre che in insalata,
si usarno per dare gusto a carni anche di pollo, maiale e coniglio.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

CONDIVIDI
Articolo precedenteRisotto con fagiano alla milanese
Articolo successivoFagiano alle cipolline e funghi
Meloni Pierfilippo
Giornalista pubblicista e fondatore di Caccia Passione. Correva l'anno 2002 quando diedi vita al portale internet, mettendo a frutto tre grandi passioni, quella in lettere moderne, l'altra per l'informatica e altresì per l'attività venatoria. Negli anni Caccia Passione è divenuto Testata giornalistica ove oggi scrivono le migliori "Penne" giornalistiche d'Italia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here