Forasacchi e Cani da Caccia

0

Forasacchi ed i Cani da CacciaForasacchi: Si attaccano al vostro cane da caccia durante le scorribande venatorie, attenzione, i forasacchi possono portare conseguenze molto serie nel cane da caccia.

Il forasacco è il nome volgare per indicare la parte acuminata della spiga di alcune piante graminacee selvatiche. I forasacchi si trovano veramente dappertutto e con l’arrivo del bel tempo la loro diffusione è visibile ad occhio nudo. I forasacchi si attaccano al pelo dei nostri animali con molta facilità. Questo è uno dei tanti espedienti di madre natura per la riproduzione delle piante. I nostri cani si ritrovano ad essere in definitiva quello che le api sono per i fiori. I forasacchi attaccati al pelo del nostro cane, infatti, vengono trasportati lontano per poi cadere su un nuovo terreno e crescere ancora come nuova pianta.

Questo, però, non vale per ogni forasacco. Alcuni di questi componenti vegetali possono, infatti, rimanere attaccati al pelo del cane e andare sempre più in profondità. Possono arrivare ad attaccarsi direttamente alla pelle e in alcuni casi possono addirittura riuscire a perforarla arrivando sino alle ossa. Sembrano innocui ma possono invece essere veramente molto dannosi.

Forasacchi e Cani da CacciaÈ ovvio che i cani da caccia siano più sottoposti a questo pericolo perchè correndo in tutta libertà nelle campagne incontrano sul loro cammino sicuramente molti più forasacchi di quelli che può incontrare un cane che vive solo in città. È innanzitutto importante prevenire che i forasacchi penetrino troppo in profondità. Dopo ogni corsa in campagna è necessario, quindi, ispezionare il pelo e togliere ogni forasacco presente. Ed è ovviamente altrettanto importante accorgersi in tempo che un forasacco è pentrato nella pelle e agire di conseguenza. Accorgersene non è complicato perchè quando penetra il forasacco provoca una vera e propria infezione con una tumefazione ben visibile a livello cutaneo. Il cane, inoltre, si lamenterà perchè il dolore è senza dubbio insopportabile. In questi casi il cane deve essere portato immediatamente dal veterinario. Se il forasacco è ancora abbastanza visibile il veterinario potrà cercare di estrarlo con delle pinze. In caso contrario sarà necessaria, invece, un’ incisione.

Questo per quanto riguarda la pelle. I forasacchi, però, sono pericolosi anche perchè possono infilarsi nelle orecchie, nel naso o nella bocca. L’ingresso di un forasacco in questi luoghi non è distinguibile solo osservando l’animale. È sempre bene osservarne piuttosto il comportamento.

Forasacchi: Si attaccano al vostro cane da caccia durante le scorribande venatorie, attenzione, i forasacchi possono portare conseguenze molto serie nel cane da caccia.Un cane che cammina con la testa abbassata e la scuote più volte ha probabilmente un forasacco in un orecchio. Il forasacco potrebbe arrivare a perforare il timpano del vostro cane da caccia per cui è molto importante portarlo dal veterinario in modo tempestivo. La tempestività di un intervento è importante, ovviamente, anche nei casi di penetrazione nelle vie respiratorie. Un cane che starnutisce spesso e con fuoriuscite di sangue ha probabilmente un forasacco nel naso mentre un cane che tossisce spesso sempre con fuoriuscite di sangue ha probabilemnte un forasacco nella gola. In questi casi può rendersi necessario addirittura un intervento chirurgico con anestesia generale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here