Per gli amanti dello street food il miniburger di cinghiale

I miniburger di cinghiale una ricetta innovativa e gustosa per conquistare e stupire gli ospiti

0

Con il caldo e la bella stagione come rinunciare ai pranzi all’aperto e alle grigliate in compagnia? Carne alla brace o costolette sono un classico, ma se vogliamo un’alternativa sfiziosa perchè non buttarci sullo street food? Il cibo da strada è considerato un’alternativa veloce e poco ricercata, negli ultimi anni si è emancipato da questa visione ed è diventato un prodotto raffinato in cui c’è un’attenta cura al dettaglio e agli ingredienti. Allora perchè non cimentarci anche noi con un Miniburger di cinghiale con maionese al lime e misticanza?

Miniburger di cinghiale
Franchi Food Academy

La ricetta proveniente direttamente dalle cucine della Franchi Food Academy grazie alle sapienti mani dello chef Roberto Dormicchi, colpirà positivamente i nostri ospiti che difficilmente si accontenteranno di un solo assaggio. Vediamo insieme gli ingredienti e la preparazione.

 

 

Ingredienti

Panino:
900 gr farina di grano tenero
200 gr latte intero
100 gr farina di mais
100 gr tuorli
100 gr zucchero semolato
80 gr margarina vegetale
80 gr olio extravergine di oliva
30 gr lievito di birra
20 gr malto
20 gr sale

Salsa maionese all’ olio extravergine:
1 uovo
200 gr olio extravergine d’oliva
q.b sale e pepe
q.b. succo lime
q.b. senape

Burger:
200 gr polpa di cinghiale macinata
20 gr cipolla di tropea tritata
q.b. sale fino e pepe nero
Olio extra vergine
1 albume
20 gr pane raffermo grattugiato
20 gr pecorino grattugiato

Preparazione

Miniburger cinghiale
Lievitazione del pane

Come prima cosa bisogna preparare l’impasto per il pane. Una volta versati tutti versate le farine, lo zucchero e il sale si devono impastare gli ingredienti. Successivamente si devono aggiungere i tuorli, l’olio, il latte, la margarina e il lievito e continuare a mescolare fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. la massa così ottenuta dovrà lievitare per circa 30 minuti.

Una volta giunto a lievitazione l’impasto dovrà essere suddiviso in tante piccole palline del peso di 60 gr. I mini panini dovranno essere spennellati con del latte e decorati con la farina di mais. A questo punto si può procedere con la seconda lievitazione. Per aiutare il processo si possono inserire i panini all’interno del forno leggermente riscaldato e spento con una ciotola di acqua calda.

Una volta aumentati del doppio si possono cuocere per 5 minuti a 180° con all’interno del forno la ciotola di acqua. Passato questo arco di tempo la cottura verrà terminata per altri 5 minuti sempre a 180° togliendo la ciotola dal forno.

Mentre i panini lievitano si può preparare la maionese. Per avere un risultato migliore, si può sostituire l’olio di semi con quello extravergine di oliva. Per dargli un tocco in più a termine della preparazione si può aggiungere un po’ di senape.

Miniburger di cinghiale
Preparazione dei Miniburger di cinghiale

Ora è il momento di procedere con la preparazione dell’hamburger. Bisogna condire la carne di cinghiale con tutti gli ingredienti. Una volta aggiunti gli ingredienti si devono formare tanti piccoli hamburger che verranno cotti in una padella antiaderente facendoli cuocere su entrambi i lati.

Una volta cotti possiamo farcire i panini con i miniburger, la maionese e la misticanza. Una valida alternativa per chi ama l’agrodolce è quello di aggiungere al posto della maionese la salsa di lamponi.

5/5 (1)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here