Caccia alle Starne e Coturnici in Macedonia.

0

Caccia alle Starne e Coturnici in Macedonia: In un ambiente selvaggio e autentico quale è quello macedone, potrete dare la caccia alle sterne e coturnici, quaglie e beccacce, vivendo una profonda simbiosi con la natura che vi circonda.

Chiunque abbia visitato la Macedonia con intenti venatori ne da un medesimo giudizio: un paradiso! E non solo per la caccia e la pesca che all’interno del suo territorio possono essere praticate, ma soprattutto per i paesaggi suggestivi e sublimi, autentici e profumati, a mezza strada fra il selvaggio e il domato, che avvolgono il visitatore, regalandogli, fin nel profondo, una bella simbiosi con la natura.

Sorprende la popolazione, ospitale e schietta, e lasciano il segno le esperienze di caccia, vere e sincere, che rivivono nella mente di chi l’esperienza di caccia in Macedonia l’ha provata, come un vero e proprio sogno venatorio. E’ casa di starne selvatiche e coturnici, e in compagnia del proprio cane da ferma si potrà assaporare il gusto del frullo autentico, della caccia adrenalinica.

A rendere l’ambiente tanto ricco di starne e coturnici ci pensa un buon piano di abbattimento controllato, che garantisce il mantenimento delle specie che ben si sono adattate alla vita nelle vaste colline che confinano con meravigliosi terreni incolti. Quel che più piace della caccia in Macedonia a starne e coturnici è l’autenticità dell’esperienza, visto che gli animali ai quali si da la caccia sono realmente selvatici, scaltri e non avvezzi ad arrendersi facilmente alle guidate dei cani, per quanto esperti e capaci.

Il cacciatore abituato alla caccia alle starne, al primo incontro con quelle macedoni ne rimarrà certamente sorpreso. Per questo nei seguenti giorni di caccia, impegno, capacità ed esperienza verranno messe tutte in piazza, per una sfida emozionante e gratificante. 

Se l’idea vi attrae, ma soprattutto se avete il desiderio di visitare luoghi nuovi e selvaggi e di mettervi per davvero alla prova con starne e coturnici selvatici, l’ideale è prenotare il vostro viaggio affidandovi ad associazioni che organizzano in maniera affidabile esperienze venatorie in Macedonia.

Negli ultimi tempi, data la meraviglia del luogo, i pacchetti per la Macedonia sono diventati abbastanza comuni, ben gestiti da organizzazioni che in loco hanno acquistato i diritti di caccia e le quote di abbattimento e che vi consentiranno di divertirvi e rilassarvi, dimenticando lo stress del viaggio di andata, ma soprattutto di quello di ritorno.

Di norma all’ospitalità di buona qualità si associa la possibilità, in base al periodo, di cacciare in abbinamento starne, coturnici, tortore, beccacce e quaglie immersi in un ambiente selvaggio e vergine, che ancora non conosce il turismo di massa.

I cacciatori di norma verranno alloggiati in comodi hotel a pochi passi dalle riserve di caccia e avranno modo di conoscere la vita di una regione tanto suggestiva, e di ammirare un territorio ricco e genuino. Manco a dirlo per il risveglio non è necessaria la sveglia, ma ovviamente il cacciatore verrà destato di buon ora dal canto, in lontananza, delle starne, quasi un richiamo antico al quale è impossibile non rispondere.

Durante i momenti non riservati alla caccia si potranno organizzare delle belle escursioni, guidate da giovani del posto, capaci e d’esperienza, che mostreranno l’attenta gestione, che in Macedonia si ha del patrimonio faunistico.

Insomma il vostro viaggio in Macedonia vi consentirà non solo di conoscere un mondo nuovo, agli antipodi dal nostro, ma anche di mettere alla prova la vostra esperienza di cacciatori e a cinque stelle; non a caso si ritiene che la Macedonia sia uno dei pochi posti nei quali ancora si possa mandar avanti un’autentica caccia alle starne selvatiche.

 

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here