Caccia: Cagliari, il Tar boccia il divieto a Sant’Antioco

Caccia: Cagliari, il Tar ha bocciato il divieto di caccia per il territorio dell’Isola di Sant'Antioco in concessione all’Autogestita.

0
Giustizia
GIustizia - Sentenza
Giustizia Amministrativa

Bocciato il divieto di caccia. Il Tar ha accolto la richiesta dell’associazione dei cacciatori isolani volta a sospendere la determina con cui l’Assessorato regionale alla Difesa dell’ambiente aveva bloccato l’attività venatoria all’interno della zona in concessione all’Autogestita per ragioni di incolumità e per irregolarità all’interno del direttivo.

Grande la soddisfazione di Gianni Crastus, guida storica dell’Autogestita e titolare del ricorso di sospensiva della determina regionale.

Il divieto aveva portato il sindaco di Sant’Antioco, Mario Corongiu, e di Calasetta, Antonio Vigo,  ad emettere due ordinanze gemelle che vietavano la caccia sui rispettivi territori di competenza. Si attende a questo punto anche il dietrofront dei due sindaci.

( 9 ottobre 2015 )

Fonte: L’Unione Sarda

 

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here