Cani da traccia, in Trentino il secondo Memorial “Bruno Sordo”

La prova nazionale con CAC si svolgerà il prossimo 8 maggio a Castello Tesino: l'evento è patrocinato dall'UNCZA e dall'ENCI.

0
Conduttori di cani da traccia

Cani da tracciaIl Gruppo Cinofilo Trentino, la Società Amatori Cani da Traccia e il Nucleo Cani da Traccia del Tesino hanno organizzato la seconda edizione del Memorial intitolato a Bruno Sordo. Si tratta di una prova nazionale con CAC che è destinata, come è facile intuire, ai cani da traccia e che beneficia del patrocinio dell’UNCZA (Unione Nazionale Cacciatori Zona Alpi) e dell’ENCI (Ente Nazionale Cinofilia Italiana).

La manifestazione si svolgerà il prossimo 8 maggio in località Castello Tesino, in provincia di Trento. Gli organizzatori hanno delineato in ogni dettaglio il programma. Alle 6:30 ci sarà il raduno dei partecipanti, per la precisione presso il Camping “Alice” che si trova in località Celado. Alle 6:45, invece, si procederà con l’estrazione delle tracce di lavoro, mentre alle 7 è previsto l’inizio ufficiale delle prove cinofile. Alle 13, poi, è stato programmato il pranzo per i partecipanti e alle 14:30 ci sarò la premiazione e la relazione dei giudici.

Le batterie delle prove da traccia non possono comprendere di solito più di quattro turni e il numero di soggetti potrà essere aumentato fino a un massimo di sei, ma solo per cause di forza maggiore. Nel corso della prova libera la traccia non deve durare più di sessanta minuti, partendo dal momento in cui il conduttore mette il cane sull’anschuss e fino a quando lo stesso conduttore non è arrivato sul selvatico posto alla fine della traccia.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here