Caccia al coniglio con il Podenco Canario

0

A caccia di conigli con il Podenco Canario: Secondo alcuni si tratta di un cane le cui origini risalirebbero a più di settemila anni fa; di sicuro il Podenco Canario è un ottimo cane da pista, eccellente cacciatore di conigli e affidabile amico dall’innata eleganza.

E’ un cane dotato di un’eleganza eccezionale, originario della Spagna e meglio ancora delle isole Canarie. La razza è piuttosto antica, di tipo primitivo, e nell’aspetto ricorda molto da vicino le rappresentazioni che gli egiziani facevano dei loro cani 3400 anni prima di Cristo. Per questo alcuni ritengono che Cirneco dell’Etna, Podenco Ibecenco, Podenco Portoghese e il Kelb tal Fenek, si siano originati tutti da un ceppo unico e ancestrale. Altri piuttosto ritengono che questi cani abbiano subito un medesimo adattamento biologico alle condizioni e al territorio, che li abbia portati a svilupparsi in maniera piuttosto simile.

Quel che è certo, qualunque sia la verità, è che il Podenco Canario è una razza fra le più antiche ancora oggi siano esistenti, caratterizzata da un’eleganza che ne fa un cane misterioso ed elitario. Impossibile dimenticare che il Podenco Canario non è esclusivamente un cane elegante da mettere in vetrina, ma è dotato di buone capacità venatorie, tant’è che il più delle volte viene impiegato durante la difficile e impegnativa caccia al coniglio.

A renderlo particolarmente adatto a questo genere di prestazione venatoria è la sua fisicità che si adatta perfettamente alle eventuali irregolarità del terreno, il suo fiuto che non di rado viene descritto come prodigioso, la sua ottima vista e il suo udito niente male.

Chi reputa che si stia esagerando è bene sappia che grazie al suo udito e al suo fiuto il Podenco Canario è in grado di avvertire la presenza del selvatico anche nei luoghi più difficoltosi: scova i conigli nelle gole vulcaniche, fra i cespugli spinosi, nelle fessure dei muri o nei fondi dei crepacci. Insomma non si perde mai d’animo. Non è un caso d’altronde che la razza sopravviva da millenni: sono state le sue abilità di caccia probabilmente a garantirne la resistenza attraverso le varie epoche storiche, rendendolo non solo autonomo, ma anche prezioso per l’uomo cacciatore.

Podenco Canario: Altra dote che merita d’essere messa in mostra è la sua capacità di seguire la traccia.

Durante la seguita è silenzioso e letale, un nemico che è meglio non trovare in campo. Alcuni preferiscono usare il Podenco Canario anche durante la caccia con il furetto, tipologia di caccia ben accetta nelle Isole Canarie. Alla sua abilità di cacciatore si deve aggiungere, come accennato, la grande eleganza. Il Podenco Canario è animale di media taglia, snello e particolarmente allungato nelle linee, leggero eppure sorprendentemente resistente. Asciutto e muscoloso è un vero piacere vedere le contrazioni muscolari di questo favoloso animale durante l’azione.

Detto questo non ci resta che sondarne il temperamento. Chi possiede un Podenco Canario dice che si tratta di un cane coraggioso e dinamico. Pur essendo imponente non appare mai aggressivo, e si lega in rapporto di fiducia e sottomissione al proprio padrone.

A renderlo ancor più eccezionale la sua capacità di resistere alla fatica e alle condizioni avverse senza alcun lamento.

Insomma un cane dal pelo rosso, meno comunemente bianco che si dimostra non solo un eccellente cane da caccia ma anche un vero e proprio amico a quattro zampe.

5/5 (1)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here