Passo Migratorio, Affogati dall’acqua e non dalle cesene..

0
Passo migratorio

Passo: Cattive notizie per il passo dei migratori nostro nel Paese.. I Riscontri sul Passo al «FEIN» di Arosio.

Sotto un’acqua torrenziale, iniziata nel pomeriggio di sabato 20, anche le piccole speranze che ci erano state segnalate in alta montagna dell’arrivo di voli consistenti di Cesene unitamente all’apparizione della prima coltre bianca del 2010, sono rimaste senza alcun risultato pratico creando una forte disillusione in quanti, avevano prospettato per domenica 21 una giornata assolutamente positiva. La pioggia, invece, l’ha fatta da padrone. Insomma, ancora una volta il passo di fine autunno è stato privo di alcuna consistenza.

Tutto da rimandare al prossimo anno, o c’è ancora speranza? Noi riteniamo che ci sia ancora un ultimo margine di speranza con la luna piena del 5 dicembre prima della classica data dell’Immacolata (8 dicembre) sempreché si abbassi la temperatura, faccia capolino la neve nella media e bassa collina per far abbassare questo mitico affascinante turdide verso la pianura. Ma i nostri auspici sono stati molte volte disillusi in questa stagione soprattutto dalle condizioni atmosferiche.

A questo proposito, invece, queste condizioni meteo, negative per l’Italia e il sud della Francia, sono state positive in Grecia e nel sud dei Balcani dove si è creata da tempo (fine ottobre) una zona di alta pressione che ha favorito la discesa molto positiva dei turdidi, delle Beccacce e degli altri uccelli migratori. Ne riparleremo dunque la prossima settimana.

Elaborazione dati sulla migrazione post-nuziale è a cura di ANUU Migratoristi – Ufficio coordinamento tutela ambientale ricerca ornitologica inanellamento (Via Baschenis 11/c, 24122 Bergamo – telefono 035/243825 – fax 035/236925, e-mail: anuu@anuu.org) in collaborazione con l’Osservatorio Ornitologico di Arosio – FEIN.
I dati relativi a questa rilevazione sono stati elaborati lunedì 22 novembre alle ore 12.

Fonte: Brescia Oggi.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here