Segugio Svizzero: Caccia alle lepri con il segugio svizzero

0

Il Segugio Svizzero, nel tempo, si è dimostrato un ottimo cane da seguita per la caccia alla lepre ed alla volpe. Dotato di un fiuto eccezionale, mostra grande sicurezza durante la battuta di caccia.

Il Segugio Svizzero appartiene al Gruppo 6  dei segugi e cani per pista di sangue e razze assimilate. E’ un cane di taglia media, adatto alla caccia alla selvaggina di grandi dimensioni, ma soprattutto alla lepre ed alla volpe.

Siamo di fronte ad una razza molto antica, risalente ai tempi dell’ Elvezia romana. Quasi certamente la linea di sangue è riconducile ai “Segugi egiziani”, i quali vennero esportati in Europa dai Fenici.

Tra il XV ed il XVIII secolo molti cinofili italiani e francesi andavano alla ricerca di questa razza per la sua straordinaria predisposizione alla caccia alla lepre. Il primo standard per ognuno dei cinque tipi di segugio svizzero fu definito nel 1882, anche se nel 1909 si verificò l’eclisse del segugio di Turgovia ed il 22 gennaio 1933 venne fissato uno standard unico per le quattro varietà rimanenti.

I segugi svizzeri sono cani di media taglia, con un’altezza che si aggira intorno ai 42/50 cm ed un peso di 27/30 kg. Hanno una forma piuttosto allungata, con la testa asciutta compresa da lunghe orecchie che gli conferiscono un’aria nobile.  Gli arti denotano una forte e robusta ossatura, sono asciutti ed in perfetto appiombo.

Il pelo è fitto, duro e raso, con la colorazione bianco ed arancio. Le mascelle sono solide e possiede una dentatura robusta, completa e regolare con l’articolazione a forbice.

Sono cani votati alla caccia della selvaggina e per questo vengono utilizzati in particolar modo per la caccia alla lepre. Dimostrano una grande sicurezza durante la battuta di caccia, grazie ad un fiuto finissimo ed una voce potente. Si adattano tranquillamente anche su terreni molto difficoltosi.

Il loro carattere non è molto espansivo, anche se si affezionano tanto al proprio padrone ed alla famiglia. Essendo cani che amano vivere all’aria aperta è sconsigliato tenerli in appartamento ed in città, poiché sono rustici e non amano le comodità.

Per questo devono vivere in campagna e fare molto moto quotidiano. Molto simile al segugio del giura, il Segugio Svizzero rappresenta uno dei più affidali cani da seguita che un cacciatore può sperare di avere al proprio fianco durante la battuta di caccia.

Instancabili inseguitori, una volta stanata la selvaggina, la rincorrono finché non hanno portato a compimento il proprio dovere.

5/5 (2)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here