Sud Africa, a Caccia di piccioni, tortore, faraone, anatre e oche.

0

Caccia in Sud Africa: Esperienza indimenticabile quella del viaggio venatorio in Sud Africa, ogni anno richiama sempre più cacciatori intenzionati a mettersi alla prova con scenari di caccia nuovi e ricchi.

La caccia in Sud Africa è quasi come un rito di iniziazione. Il viaggio lontano da casa, gli scenari da favola suggestivi e insoliti, quelle pianure che si allontanano dall’occhio perdendosi oltre l’orizzonte, la varietà faunistica e soprattutto paesaggistica sono tutti elementi che fanno desiderare presto o tardi al cacciatore di organizzare il proprio itinerario venatorio in Sud Africa. Fra gli obbiettivi principali quello di mettere alla prova le proprie capacità di cacciatore anche in terre sconosciute, selvagge, primordiali.

Ovviamente qualsiasi cacciatore abbia elaborato nel tempo un desiderio tanto naturale, dovrà affidarsi non solamente ad una buona azienda che lo ospiti, ma dovrà essere accompagnato durante le battute da guide capaci e professionali che lo inizieranno ai segreti di un territorio tanto nuovo, consentendogli di ampliare esponenzialmente il proprio bagaglio di esperienze di caccia.
A sorprendere il cacciatore-turista una volta messo piede in questo territorio antico è la notevole differenza fra i paesaggi, fra i climi, fra le culture e le etnie. Si ha immediatamente l’idea di trovarsi in un paese che custodisce tutta la varietà di un mondo intero.

E’ stata soprattutto l’intensa salvaguardia degli habitat naturali e l’istituzione di numerosi parchi a consentire ancora oggi la presenza di bellissime riserve di caccia, che mettono a disposizione del cacciatore, sfide e divertimento in totale sicurezza.
In base alle preferenze di ciascuno, si potrà optare per la caccia in savana, esperienza davvero suggestiva, o per una caccia in prossimità di piccole e grandi oasi ricche d’acqua, verde e colori più intensi di quelli che si è mai veduto. Si potrà inoltre preferire un terreno di caccia collinare, scegliere le alte montagne o i profondi canyon, che in comune possiedono esclusivamente l’alta densità di selvaggina presente.

 Fra la cacciagione cui si potrà dare inseguimento in questo meraviglioso lembo di mondo affacciato sull’Oceano Indiano e Atlantico, i piccioni, le tortore, le faraone, i francolini , le anatre, le oche e numerosissimi esemplari di grossa selvaggina, che richiedono però cacciatori dotati di una certa esperienza. Conservano ancora oggi un certo fascino sopraffino la caccia ai bufali, ai facoceri, alle antilopi, alle linci, babbuini o struzzi.

Quello che preme sottolineare è che la caccia in Sud Africa ben si presta a qualsiasi tipologia di cacciatore, sia esso veterano o principiante, ma è fondamentale che il viaggiatore-cacciatore sia in grado di riconoscere e ammettere i propri limiti, che con il tempo ed esperienze aggiuntive saranno superati. In questa maniera il viaggio si dimostrerà insuperabile e sorprendente, tutto divertimento e meraviglia.

Ad incentivare ancor più l’idea del viaggio in Sud Africa ci pensa soprattutto la facilità con la quale è possibile, da qualche decennio, raggiungere questo territorio. Numerosi aeroporti, modernissime città facili da vivere, si mostreranno ospitali e confortanti, senza dimenticare gli alloggi di lusso, eleganti e in tipico stile etnico locale, pensati per soddisfare le necessità del cacciatore. Comfort e servizi saranno dunque garantiti per ciascun visitatore, che a fine caccia riceverà senza alcun problema i propri trofei da esporre con un certo orgoglio una volta fatto ritorno nella propria casa.

Il cacciatore potrà inoltre unire l’utile al dilettevole, partendo in compagnia della propria famiglia, che potrà intrattenersi visitando i numerosi parchi naturali o le meravigliose città del Sud Africa, quali Cape Town o Garden Route. Da tener presente inoltre che la zona è comunemente definita libera da qualsivoglia malattia tropicale, quindi non si rendono necessarie ne terapie particolari ne vaccinazioni. E’ ovviamente sempre consigliato, prima della partenza, contattare il proprio medico di fiducia domandando consiglio.

Buon viaggio di caccia alla scoperta del meraviglioso Sud Africa.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here