Podenco, la razza spagnola creata per la caccia

Podenco, la razza spagnola di origini antiche che è riuscita ad adattarsi senza perdere le sue caratteristiche peculiari

0
Podenco

PodencoNon teme alcun terreno e sa resistere alle malattie e alle infezioni peggiori: stiamo parlando del Podenco, una razza cinofila che è stata appositamente creata per andare a caccia e accompagnare gli appassionati dell’ars venandi. Fa parte di varie razze che affondano le loro radici in epoche antichissime, per la precisione nella conca del Mediterraneo. Viene conosciuto anche con altri nomi, vale a dire Ibizan Hound, Podenco Ibicenco, Ca Eivissenc, Balaeric, Chien de garenne des Baléares, Podenco d’Ibiza, ma è preferibile utilizzare il termine generico di Podenco.

Origini del Podenco

Sulle origini di questa razza non si sa molto. Per alcuni esperti, però, le radici vanno ricercate in un antenato di tutto rispetto, il Tesem. Questa razza conosciuta come abile nell’attività venatoria, attualmente si è estinta. Nonostante questo ci sono numerose rappresentazioni che risalgono agli egizi, infatti, è stata trovata una rappresentazione grafica nella Piramide di Cheope. Le prime testimonianze di questa razza si trovano in Europa grazie ai Fenici che a seguito dell’espansione commerciale sono diventati molto attivi sul continente.

Caratteristiche del Podenco

Ci sono molti tipi di Podenco, ma quello spagnolo è il più importante soprattutto perchè è un abile cacciatore. Infatti, anche se non è molto conosciuto fuori dalla penisola Iberica, è tenuto in grande considerazione nella nazione propri per le sue abilità venatorie. 

Queste caratteristiche derivano da una struttura muscolare forte e resistente che permette al segugio di affrontare ogni tipo di terreno senza difficoltà. Da quello roccioso a quello morbido, passando per quello di montagna o pianeggiante, il cane da caccia riesce a dare sempre il meglio di sè stesso, in ogni occasione. 

Alle abilità fisiche si può aggiungere la capacità di adattarsi ad ogni situazione. Il cane è un ottimo cacciatore sia in muta che da solo, portando a termine ogni compito con estrema facilità. 

I tipi di Podenco

PodencoCome detto in precedenza ci sono varie tipologie di Podenco molti concentrati nella nazione spagnole. 

Il Podenco orito o Podenco spagnolo, è il più conosciuto in Spagna. Nonostante questo non è stato ancora riconosciuto dalla FCI (Fédération cynologique internationale), anche se ci siano numerose insistente da parte degli allevatori.

Gli altri Podenco in Spagna, sono quello andaluso  presente sul territorio dell’Andalusia, ibicenco si è attestato soprattutto nella zona di Maiorca e canario presente soprattutto nelle isole Canarie.

Anche i Podenco degli altri paesi si caratterizzano per essere abili cacciatori. Tra i più conosciuti c’è il Podenco portoghese, presente in Portogallo, il Cirneco dell’Etna sviluppato nel sud Italia soprattutto in Sicilia. Altra presenza sul territorio italiano è quella del cane dei Faraoni o Pharaoh Hound che ritroviamo anche nell’isola di Malta. 

Caratteristiche fisiche del poderico

Il fisico del Podenco Ibicenco è  tonico, con massa muscolare scolpita e asciutta. Il tronco anche se è molto slanciato è ben proporzionato.  Il torace stretto e profondo, termina con il cranio e la fronte stretta e lunga che finisce con la testa che ha una forma conica. 

Il tartufo del Podenco Ibicenco non è molto grande ma nonostante questo si nota perché spicca per il colore rossiccio. Gli occhi sono ambra chiaro e non molto grandi. Le orecchie, sono erette e sempre molto mobili.

Il mantello del Podenco Ibicenco

PodencoCome detto in precedenza, i Podenco sono dei cani robusti e ben sviluppati. Possiamo trovarne di varie dimensioni, ma essenzialmente sono cani di taglia medio-grande.

La caratteristica di questa razza è soprattutto il mantello che può essere a pelo lungo a pelo corto. Entrambi molto diffusi, non c’è una tipologia che domina sull’altra, ma sono presenti in egual modo. 

In ogni caso il pelo è resistente e brillante. Per quanto riguarda il colore, il più diffuso è quello bianco e rosso insieme oppure solo bianco e solo rosso.

L’unica eccezione si ha con il Podenco Ibicenco di eccezionale levatura che ha il mantello fulvo.

Carattere del Podenco

Questi segugi particolarmente indicati per la caccia, hanno i sensi molto sviluppati e quindi sono sempre pronti a dare il meglio di sé e ad essere sempre in allerta. 

Questa naturale predisposizione fa si che il segugio abbia un carattere attivo ed indipendente, ma soprattutto sono molto intelligenti quindi particolarmente adatti all’addestramento

La sedentarietà e la vita a casa non è fatta per questi animali che hanno bisogno di essere sempre attivi. Se rinchiusi in casa possono essere dannosi e distruggere l’appartamento. 

Il segugio ha un temperamento equilibrato e paziente, anche se è molto energico quindi ha bisogno di essere tenuto sempre attivo sia fisicamente che mentalmente. 

Il Podenco è perfetto per i bambini, ma precedentemente deve essere fatto socializzare ed educato. Infatti, ama le coccole ma solo se non eccessive e se vengono dal padrone. Nonostante questo non è un cane violento, ma docile. 

Caratteristiche venatorie

PodencoQuando viene impiegato nell’attività venatoria dimostra tutte le sue abilità verso prede come il coniglio, la pernice e la lepre, ma viene anche usato a volte per la grossa selvaggina. 

Di solito va a caccia in muta, costituita da sole femmine e si distingue perché è abile a scovare la preda soprattutto grazie all’olfatto, molto sviluppato.

 

Salute del Podenco 

Questo cane è molto diffuso non solo per le sue abilità, ma anche perchè ha una salute ottima, che non porta il padrone a preoccuparsi eccessivamente.

E’ un cane molto resistente che è riuscito ad adattarsi nel corso dei secoli, ma che nello stesso tempo non si è adeguato ai processi di standardizzazione estetica. 

Per questo motivo ha una maggior varietà genetica, che ha importanti benefici per la sua salute. Oltre alla resistenza fisica, il sistema immunitario è davvero forte

Inoltre, ha una predisposizione a rifiutare certe malattie ereditarie. Per questo, questi cani hanno una bassa probabilità di presentare delle patologie degenerative comuni nelle altre razze, come la displasia dell’anca o del gomito.

Come tutti gli animali e i segugi la prevenzione è fondamentale per garantirgli una qualità della vita migliore.

4.68/5 (80)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here